Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Notizie da Scanno n. 2

Le Glorie di San Martino, la sera del 10 Novembre

La sera del 10 Novembre si ripeterà la suggestiva festa delle “Glorie di san Martino”. Tre enormi torri di legna (le Glorie) vengono innalzate in tre luoghi diversi, sulle alture intorno a Scanno, e vengono incendiate simultaneamente, nella notte. Ogni torre è allestita da un quartiere diverso in gara con gli altri due su chi riesce a mostrare a tutto il paese, in attenta osservazione, il falò più spettacolare.
La festa è ora legata alla leggenda di San Martino, ma vi sono evidenti le tracce di riti antichi e pagani. Si parla anche del capodanno celtico.  
E’ un avvenimento molto sentito anche dai giovani e la rivalità fra i tre quartieri ha dato nuovo vigore alla festa, in questi ultimi anni. E’ prudente non avvicinarsi troppo ai falò intorno ai quali cade una pioggia di faville.
Da: http://www.scanno.org/glorie_san_martino.htm

 

Preoccupazioni

Due fatti di diversissimo tipo preoccupano chi ha a cuore la natura a Scanno.
Il primo caso riguarda la Riserva regionale ed oasi del WWF delle gole del Sagittario, fra il lago di San Domenico e il paese di Anversa. L’ENEL ha svolto operazioni di manutenzione del lago, svuotandolo completamente (su FB si sono viste fotografie assai interessanti del bacino vuoto).  Successivamente, purtroppo, il flusso in uscita è stato completamente interrotto lasciando a secco il fiume a valle, per alcune ore, nuocendo a flora e fauna.
http://www.greenreport.it/news/acqua/fiume-sagittario-in-secca-dentro-unarea-protetta-enel-non-rilascia-acqua-dalla-diga/
Il secondo concerne la situazione della seggiovia che porta da Scanno a Monterotondo e che è molto difficile. Vi è una lunga vertenza fra il Comune e la Regione e i costi di gestione non sono sufficientemente coperti dai biglietti venduti. L’insieme di questi motivi fa sì che i rischi di arresto del funzionamento della seggiovia siano alti.

 

 

Chiude la strada fra Anversa e Scanno

La caratteristica maggiore di Scanno è il suo isolamento, posto com’è all’interno di una valle dallo sbocco reso molto difficile dalle gole del Sagittario. Tale condizione che è, insieme, la croce e la delizia del paese, si farà risentire nei prossimi giorni dal momento che la Provincia ha deciso di chiudere la strada fra Anversa e Scanno per togliere dei costoni di roccia che la rendevano insicura. L’orario di chiusura sarebbe fra le 9h30 e le 13h30 e di nuovo fra le 15 e le 18. La chiusura si doveva protrarre dal 21 ottobre al 16 novembre, ma Scanno è insorta per evitare di rimanere isolata durante il ponte di inizio Novembre. La situazione è quindi fluida e consigliamo ai visitatori di sincerarsi, prima di partire, su come stia, in quel momento, la situazione, telefonando ai loro contatti a Scanno.

 

La morte dell’Orsa

VILLALAGO - Un esemplare di Orso Bruno Marsicano è morto nella tarda mattinata di giovedì 24 ottobre, presso il Dipartimento di Scienze Cliniche e Veterinarie dell’Università di Teramo. Il plantigrado, un’Orsa di quattro anni, vi era stata trasportata nella notte precedente dal luogo dove era stata investita, nel territorio del Comune di Villalago. Intorno alle 21,00 di mercoledì, un giovane di Villalago tornava in auto al suo paese. All’uscita dal traforetto che segna il confine con il Comune di Anversa, dove la Valle del Sagittario si allarga per qualche centinaio di metri, dopo qualche curva, lungo il rettilineo più breve, lì è avvenuto l’impatto accidentale con l’Orsa. E’ quella una zona dove non è raro avvistare la fauna, l’Ente Parco nell’inverno scorso aveva provveduto ad apporre delle tabelle che segnalano il pericolo di attraversamento degli Orsi. L’automobilista ha tentato invano di evitarla nell’esiguo spazio concessogli dalla stretta carreggiata, ferendola gravemente, provocando danni alla sua macchina, subendo egli stesso delle contusioni. L’intervento degli agenti del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente del Corpo Forestale e delle Guardie del Parco, insieme all’équipe veterinaria e scientifica dell’Ente, è stato solerte, grazie alla segnalazione del giovane, rimasto sul luogo dell’incidente. Secondo le disposizioni del Direttore del PNALM, l’animale è stato trasportato nella struttura specializzata di Teramo, dove a seguito degli esami radiografici sono state evidenziate delle fratture alle zampe posteriori; purtroppo l’orsa è morta per un arresto cardiaco nel corso dell’operazione di riduzione delle fratture cui era stata sottoposta.

 

Comunicato del Presidente della Comunità del Parco Alberto D’Orazio
“Rammarico imbarazzo rabbia e soprattutto frustrazione: un nuovo esemplare di orso bruno marsicano si aggiunge al lungo elenco delle perdite avvenute per vari motivi negli ultimi anni. Non servono sterili polemiche ma ormai e' improcrastinabile un'iniziativa congiunta tra Ministero, Ente Parco, Corpo Forestale dello Stato ed Enti Locali che impegni le migliori risorse per affrontare la difficile problematica della salvezza dell'orso e della fauna del parco in generale.
Dal rispetto dei limiti di velocità per la sicurezza delle strade del Parco al miglioramento delle attività di sorveglianza, dagli interventi sugli orsi confidenti all'efficacia delle indagini giudiziarie. Non solo di ricerche scientifiche c'è bisogno ma di azioni concrete costanti ed efficaci per non restare a guardare di fronte al frustrante dissolvimento del patrimonio naturale del Parco.”

 

 

Le belle foto di Giuseppe Serafini su FB

 

Scanno è terra di fotografi di importazione e stanziali. Fra questi ultimi è bene segnalare Giuseppe Serafini, meglio conosciuto in paese con il soprannome di Sterminio (tratto dalle sue prestazoni piscatorie), che sta pubblicando su FaceBook  delle bellissime foto naturalistiche con piacevole frequenza.
https://www.facebook.com/giuseppe.serafini.56

 

Seminario per i docenti sulla valutazione

 

Nei giorni 1, 2 e 3 si terrà all’Hotel Miramonti un seminario riservato ai dirigenti scolastici sulla valutazione degli studenti. Fa piacere vedere che Scanno continua ad essere scelta per l’organizzazione di eventi di questo tipo.
http://www.giuntiscuola.it/lavitascolastica/magazine/news/eventi/scanno-aq-seminario-valutazione-al-via-accadde-domani2/

 

 

Nuova pagina di FB del Palazzo B&B di Scanno

 

 
Prec12345Succ